Modalità di Esame

MODALITÀ DI ESAME

L’Associazione prevede, per il conseguimento della qualifica di Coach, il superamento di un esame che varia in rapporto al livello richiesto dal candidato. I livelli sono i seguenti:

  • Studente Allievo di Coaching
  • Coach di Primo Livello
  • Coach di Secondo Livello
  • Coach di Terzo Livello
  • Docente in Coaching
  • Formatore in Coaching

Le modalità ed i requisiti richiesti per le modalità di esame variano a seconda della Tipologia di Associato come descritto nell’articolo 3 dello Statuto e nell’articolo 5 del Regolamento.


STUDENTE ALLIEVO DI COACHING

Per coloro che provengono da precedenti esperienze formative certificate da altri Istituti di Formazione o da professionisti o enti erogatori di formazione certificata in Coaching e la procedura di iscrizione  è soggetta oltre che alla presentazione della richiesta tramite modulo prestampato, al superamento, da parte del richiedente, di un colloquio di verifica delle competenze acquisite da sostenere con una Commissione formata da Docenti individuati dall’Associazione.

COACH DI PRIMO E SECONDO LIVELLO

L’esame di Coach di Primo Livello e Secondo Livello, composto da una sessione scritta e da una orale di Coaching ed una sessione di Coaching con un cliente, è previsto nelle seguenti modalità e forme:

  • Scritto: 10 domande aperte, sulle materie oggetto dei corsi necessari per il conseguimento del livello richiesto. Il tempo massimo a disposizione per rispondere alle domande è stabilito in 2 ore. Ogni risposta corretta vale 3 punti. L’esame si intende superato se vengono raggiunti almeno 18 punti. Le domande saranno scelte dalla Commissione di Esame;
  • Orale: da sostenere solo se si è superato l’esame scritto, consistente in un colloquio con una commissione d’esame composta da 3 Coach con il titolo di “Formatore in Coaching”. L’esame si intende superato se almeno 2 membri su 3 della Commissione ritengono superato il colloquio con esito positivo.
  • Sessione individuale con un cliente: da sostenere solo se si è superato l’esame scritto e orale di Coaching, consistente in una sessione di Coaching con un cliente della durata di 1 ora.

L’esame si intende superato se il processo di coaching durante la sessione porta i seguenti risultati oltre all’obiettivo dichiarato dal cliente durante la sessione:

 – maggiore consapevolezza dei propri comportamenti personali e relazionali;

– comprensione dell’impatto del proprio comportamento nelle relazioni professionali e personali;

– ampliamento della gamma di comportamenti, abilità e competenze;

– ampliamento della consapevolezza e gestione di sé e delle relazioni;

– potenziamento delle capacità personali richieste dalle competenze di ruolo;

– maggiore comprensione e fiducia in sé come persona e nel lavoro;

– migliore regolazione delle proprie emozioni e stati d’animo;

– capacità di alimentare un processo di miglioramento e di apprendimento continui;

– sviluppo di abilità, competenze, risorse e potenzialità professionali e personali;

– potenziamento della leadership;

– crescente consapevolezza dell’importanza di dare e ricevere feedback regolari;

– capacità di promuovere il cambiamento nel proprio sistema/contesto di riferimento;

– allineamento tra valori, decisioni e comportamenti.

Per il conseguimento della Specializzazione di Coach di Terzo Livello devono essere superate tutte e tre le prove.

L’esame deve essere prenotato tramite il modulo di Iscrizione Esame.

Il modulo, debitamente compilato deve essere inviato per email ad info@anpcp.it alla Segreteria Nazionale entro 15 giorni dalla data della sessione di esame che si desidera sostenere.

Nell’ipotesi di non superamento della prova d’esame il candidato può sostenerlo nuovamente dopo almeno tre mesi decorrenti dalla data della precedente prova d’esame.

Per l’ammissione al sostenimento di ogni prova formativa successiva è richiesto allo Studente un contributo aggiuntivo. Il contributo aggiuntivo, che per l’anno 2018 è fissato in 590,00 Euro, permette di coprire tutti i costi inerenti l’attività della formazione professionale e la logistica per il sostenimento di ogni prova d’esame.

Il versamento del contributo e relativa comunicazione di avvenuto pagamento alla Segreteria Nazionale vanno effettuati entro i trenta giorni antecedenti la data dell’esame, previo contatto con la Segreteria Nazionale. Il contributo non è rimborsabile o cedibile ed è dovuto sia per ogni sessione d’esame che si vuole sostenere e sia per ogni sessione d’esame che si vuole ripetere in caso di non superamento della prova.

scarica il modulo di prenotazione dell’esame


COACH di TERZO LIVELLO

L’esame di Specializzazione di Coach Terzo Livello, composto da una sessione scritta e  una sessione di coaching con un cliente, è previsto nelle seguenti modalità e forme:

  • Scritto: 10 domande aperte, sulle materie oggetto dei corsi necessari per il conseguimento del livello richiesto. Il tempo massimo a disposizione per rispondere alle domande è stabilito in 2 ore. Ogni risposta corretta vale 3 punti. L’esame si intende superato se vengono raggiunti almeno 18 punti. Le domande saranno scelte dalla Commissione di Esame;
  • Orale: da sostenere solo se si è superato l’esame scritto, consistente in un colloquio con una commissione d’esame composta da 3 Coach con il titolo di “Formatore in Coaching”. L’esame si intende superato se almeno 2 membri su 3 della Commissione ritengono superato il colloquio con esito positivo.

Il Programma Completo per l’esame scritto e orale di Coaching Terzo Livello è il seguente:

scarica il programma completo per l’esame

  • Sessione individuale con un cliente: da sostenere solo se si è superato l’esame scritto e orale di coaching, consistente in una sessione di coaching con un cliente della durata di 1 ora. L’esame si intende superato se il processo di coaching durante la sessione porta i seguenti risultati oltre all’obiettivo dichiarato dal cliente durante la sessione:

 – maggiore consapevolezza dei propri comportamenti personali e relazionali;

– comprensione dell’impatto del proprio comportamento nelle relazioni professionali e personali;

– ampliamento della gamma di comportamenti, abilità e competenze;

– ampliamento della consapevolezza e gestione di sé e delle relazioni;

– potenziamento delle capacità personali richieste dalle competenze di ruolo;

– maggiore comprensione e fiducia in sé come persona e nel lavoro;

– migliore regolazione delle proprie emozioni e stati d’animo;

– capacità di alimentare un processo di miglioramento e di apprendimento continui;

– sviluppo di abilità, competenze, risorse e potenzialità professionali e personali;

– potenziamento della leadership;

– crescente consapevolezza dell’importanza di dare e ricevere feedback regolari;

– capacità di promuovere il cambiamento nel proprio sistema/contesto di riferimento;

– allineamento tra valori, decisioni e comportamenti.

Per il conseguimento della Specializzazione di Coach Terzo Livello devono essere superate tutte e tre le prove.

 L’esame deve essere prenotato tramite il modulo di Iscrizione Esame di Specializzazione.

 Il modulo,  debitamente compilato deve essere inviato per email ad info@anpcp.it alla Segreteria Nazionale entro 15 giorni dalla data della sessione di esame che si desidera sostenere.

Nell’ipotesi di non superamento della prova d’esame il candidato può sostenerlo nuovamente dopo almeno sei mesi decorrenti dalla data della precedente prova d’esame.

Per l’ammissione al sostenimento di ogni prova formativa successiva è richiesto allo Studente un contributo aggiuntivo. Il contributo aggiuntivo, che per l’anno 2018 è fissato in 590,00 Euro, permette di coprire tutti i costi inerenti l’attività della formazione professionale e la logistica per il sostenimento di ogni prova d’esame.

Il versamento del contributo e relativa comunicazione di avvenuto pagamento alla Segreteria Nazionale vanno effettuati entro i trenta giorni antecedenti la data dell’esame, previo contatto con la Segreteria Nazionale. Il contributo non è rimborsabile o cedibile ed è dovuto sia per ogni sessione d’esame che si vuole sostenere e sia per ogni sessione d’esame che si vuole ripetere in caso di non superamento della prova.

scarica il modulo di prenotazione dell’esame


ESAME DI DOCENTE IN COACHING 

 

L’esame di Esame di Docente in Coaching:

  1. l’Esame diSpecializzazione di Coach
  2. il conseguimento di un Master Formatori o Public Speaking di almeno 60 ore
  3. almeno 2 anni di attività professionale come docenza nel settore del Coaching
  1. L’Esame di Docente in Coaching

è composto da una sessione scritta e da una orale di Coaching ed una sessione di coaching con un cliente, è previsto nelle seguenti modalità e forme:

  • Scritto: 10 domande aperte, sulle materie oggetto dei corsi necessari per il conseguimento del livello richiesto. Il tempo massimo a disposizione per rispondere alle domande è stabilito in 2 ore. Ogni risposta corretta vale 3 punti. L’esame si intende superato se vengono raggiunti almeno 18 punti. Le domande saranno scelte dalla Commissione di Esame;
  • Orale: da sostenere solo se si è superato l’esame scritto, consistente in un colloquio con una commissione d’esame composta da 3 Coach con il titolo di “Formatore in coaching”. L’esame si intende superato se almeno 2 membri su 3 della Commissione ritengono superato il colloquio con esito positivo.
  • Sessione individuale con un cliente: da sostenere solo se si è superato l’esame scritto e orale di coaching, consistente in una sessione di coaching con un cliente della durata di 1 ora.

L’esame si intende superato se il processo di coaching durante la sessione porta i seguenti risultati oltre all’obiettivo dichiarato dal cliente durante la sessione:

 – maggiore consapevolezza dei propri comportamenti personali e relazionali;

– comprensione dell’impatto del proprio comportamento nelle relazioni professionali e personali;

– ampliamento della gamma di comportamenti, abilità e competenze;

– ampliamento della consapevolezza e gestione di sé e delle relazioni;

– potenziamento delle capacità personali richieste dalle competenze di ruolo;

– maggiore comprensione e fiducia in sé come persona e nel lavoro;

– migliore regolazione delle proprie emozioni e stati d’animo;

– capacità di alimentare un processo di miglioramento e di apprendimento continui;

– sviluppo di abilità, competenze, risorse e potenzialità professionali e personali;

– potenziamento della leadership;

– crescente consapevolezza dell’importanza di dare e ricevere feedback regolari;

– capacità di promuovere il cambiamento nel proprio sistema/contesto di riferimento;

– allineamento tra valori, decisioni e comportamenti.

Il Programma Completo per l’esame scritto e orale di Docente in Coaching è il seguente:

scarica il programma completo per l’esame

Per il conseguimento della Specializzazione di Docente devono essere superate tutte e tre le prove.

 L’esame deve essere prenotato tramite il modulo di Iscrizione Esame di Specializzazione.

 Il modulo,  debitamente compilato deve essere inviato per email ad info@anpcp.it alla Segreteria Nazionale entro 15 giorni dalla data della sessione di esame che si desidera sostenere.

Nell’ipotesi di non superamento della prova d’esame il candidato può sostenerlo nuovamente dopo almeno sei mesi decorrenti dalla data della precedente prova d’esame.

Per l’ammissione al sostenimento di ogni prova formativa successiva è richiesto allo Studente un contributo aggiuntivo. Il contributo aggiuntivo, che per l’anno 2018 è fissato in 590,00 Euro, permette di coprire tutti i costi inerenti l’attività della formazione professionale e la logistica per il sostenimento di ogni prova d’esame.

Il versamento del contributo e relativa comunicazione di avvenuto pagamento alla Segreteria Nazionale vanno effettuati entro i trenta giorni antecedenti la data dell’esame, previo contatto con la Segreteria Nazionale. Il contributo non è rimborsabile o cedibile ed è dovuto sia per ogni sessione d’esame che si vuole sostenere e sia per ogni sessione d’esame che si vuole ripetere in caso di non superamento della prova.

2. Il Master Formatori o il Public Speaking

prevede la partecipazione a Master o Corsi di Comunicazione in Pubblico con utilizzo sia di strumenti di Coaching della durata complessiva minima di almeno 60 ore.

3. La Docenza di almeno 2 anni

prevede la documentazione che attesti, attraverso documenti e filmati, la docenza comprovata davanti ad un pubblico.


ESAME DI FORMATORE IN COACHING

 L’esame di Esame di Formatore in Coaching prevede:

  1. l’Esame di Specializzazione di Coaching
  2. il conseguimento di un Master Formatori o Public Speaking di almeno 60 ore
  3. almeno 5 anni di esperienza di attività professionale come docenza nel settore del Coaching di almeno 50 ore
  1. L’Esame di Specializzazione di Coach Formatore

è composto da una sessione scritta e da una orale di coaching ed una sessione di coaching con un cliente, è previsto nelle seguenti modalità e forme:

  • Scritto: 10 domande aperte, sulle materie oggetto dei corsi necessari per il conseguimento del livello richiesto. Il tempo massimo a disposizione per rispondere alle domande è stabilito in 2 ore. Ogni risposta corretta vale 3 punti. L’esame si intende superato se vengono raggiunti almeno 18 punti. Le domande saranno scelte dalla Commissione di Esame;
  • Orale: da sostenere solo se si è superato l’esame scritto, consistente in un colloquio con una commissione d’esame composta da 3 Coach con il titolo di “Formatore in Coaching”. L’esame si intende superato se almeno 2 membri su 3 della Commissione ritengono superato il colloquio con esito positivo.
  • Sessione individuale con un cliente: da sostenere solo se si è superato l’esame scritto e orale di coaching, consistente in una sessione di coaching con un cliente della durata di 1 ora.

L’esame si intende superato se il processo di coaching durante la sessione porta i seguenti risultati oltre all’obiettivo dichiarato dal cliente durante la sessione:

 – maggiore consapevolezza dei propri comportamenti personali e relazionali;

– comprensione dell’impatto del proprio comportamento nelle relazioni professionali e personali;

– ampliamento della gamma di comportamenti, abilità e competenze;

– ampliamento della consapevolezza e gestione di sé e delle relazioni;

– potenziamento delle capacità personali richieste dalle competenze di ruolo;

– maggiore comprensione e fiducia in sé come persona e nel lavoro;

– migliore regolazione delle proprie emozioni e stati d’animo;

– capacità di alimentare un processo di miglioramento e di apprendimento continui;

– sviluppo di abilità, competenze, risorse e potenzialità professionali e personali;

– potenziamento della leadership;

– crescente consapevolezza dell’importanza di dare e ricevere feedback regolari;

– capacità di promuovere il cambiamento nel proprio sistema/contesto di riferimento;

– allineamento tra valori, decisioni e comportamenti.

Il Programma Completo per l’esame scritto e orale è il seguente:

scarica il programma completo per l’esame

Per il conseguimento della Specializzazione di Formatore devono essere superate tutte e tre le prove.

 L’esame deve essere prenotato tramite il modulo di Iscrizione Esame di Specializzazione.

 Il modulo,  debitamente compilato deve essere inviato per email ad info@anpcp.it alla Segreteria Nazionale entro 15 giorni dalla data della sessione di esame che si desidera sostenere.

Nell’ipotesi di non superamento della prova d’esame il candidato può sostenerlo nuovamente dopo almeno sei mesi decorrenti dalla data della precedente prova d’esame.

Per l’ammissione al sostenimento di ogni prova formativa successiva è richiesto allo Studente un contributo aggiuntivo. Il contributo aggiuntivo, che per l’anno 2018 è fissato in 590,00 Euro, permette di coprire tutti i costi inerenti l’attività della formazione professionale e la logistica per il sostenimento di ogni prova d’esame.

Il versamento del contributo e relativa comunicazione di avvenuto pagamento alla Segreteria Nazionale vanno effettuati entro i trenta giorni antecedenti la data dell’esame, previo contatto con la Segreteria Nazionale. Il contributo non è rimborsabile o cedibile ed è dovuto sia per ogni sessione d’esame che si vuole sostenere e sia per ogni sessione d’esame che si vuole ripetere in caso di non superamento della prova.

2. Il Master Formatori o il Public Speaking

prevede la partecipazione a Master o Corsi di Comunicazione in Pubblico con utilizzo sia di strumenti di Coaching  della durata complessiva minima di almeno 60 ore.

3. La Docenza di almeno 5 anni

prevede la documentazione che attesti, attraverso documenti e filmati, la docenza comprovata davanti ad un pubblico di almeno 50 ore.


COMMISSIONE DI ESAME

La Commissione d’Esame è composta da 3 componenti nominati dal Consiglio Direttivo Nazionale su indicazione della Commissione Etico-Scientifica e Qualità.

La Commissione d’Esame ha validità annuale a partire dalla data di nomina e si conclude il 31 dicembre dell’anno di nomina. I componenti della Commissione d’Esame sono rieleggibili e devono possedere i requisiti previsti dallo Statuto, Regolamento e Codice di Condotta dell’Associazione.

Le Commissioni d’Esame possono essere più di una per anno e delegate in base al territorio di appartenenza.